Salta la navigazione

Compensazione dell'errore volumetrico

Consente di usare le misure per compilare le tabelle di compensazione volumetrica per gli assi lineari di una macchina, garantendo prestazioni omogenee in tutto il volume operativo.

La compensazione dell'errore volumetrico è un metodo che permette di compensare gli assi di una macchina utensile, eliminando gli errori geometrici di posizionamento. La maggior parte dei controlli per macchine CNC usati al giorno d'oggi include opzioni per la compensazione degli errori lineari, quali gioco ed errore di beccheggio. Si tratta però di opzioni limitate, perché permettono di compensare solo una parte delle origine dell'errore e diventano meno efficaci man mano che ci si allontana dalla linea su cui sono stati misurati gli errori.

Compensazione volumetrica Renishaw

Le macchine di nuova concezione includono opzioni per la compensazione volumetrica degli assi lineari, che prendono in considerazione errori lineari, angolari, di rettilineità e rollio lungo un asse, oltre agli errori di ortogonalità fra vari assi. Questo tipo di compensazione produce prestazioni geometriche che risultano coerenti sull'intero volume della macchina utensile.

Per eseguire la compensazione volumetrica sono richiesti: errori lineari, angolari, di rettilineità (ottenuti tramite il sistema laser XL-80) e di ortogonalità (i tre errori di ortogonalità possono essere tutti calcolati con un'unica impostazione hardware, utilizzando il sistema ballbar QC20-W). Tali misure vanno poi importate nel controllo della macchina.

Renishaw produce un software che funziona con molti controlli e consente di importare i dati di misura e configurarli per l'uso con l'opzione di compensazione volumetrica della macchina. Ogni macchina possiede opzioni di compensazione volumetrica diverse che richiedono specifici pacchetti software, forniti dal produttore del controllo.

Se si hanno esigenze particolari per lo svolgimento della compensazione volumetrica, contattare l'ufficio Renishaw di zona.