Salta la navigazione

Contaminazione

L'identificazione delle sostanze contaminanti è una delle aree di applicazione più importanti della microscopia Raman. Quasi tutti gli stabilimenti di produzione del mondo temono il rischio di contaminazioni che possono provocare l'arresto delle attività, con importanti perdite economiche.

Alcuni esempi di contaminanti:

  • particolati sui wafer per semi conduttori
  • prodotti della corrosione su pezzi in metallo
  • Lubrificanti e refrigeranti sui pezzi lavorati
  • Sostanze estranee negli ingredienti farmaceutici

Analisi Raman dei contaminanti

La spettroscopia Raman è una tecnica ideale per identificare le contaminazioni e determinarne l'origine I sistemi Raman della Renishaw forniscono dati quanto più accurati possibile, che contribuiscono all'identificazione rapida dei contaminanti. Vantaggi dei sistemi Raman:

  • Elevata sensibilità, con risoluzione spaziale inferiore al micrometro: si possono analizzare tracce minime di materiale e film sottili
  • Database spettrali Raman: per identificare i contaminanti in tempi rapidi 
  • Laser multipli, dall’UV all’IR: forniscono la flessibilità per analizzare una vasta gamma di campioni
  • Analisi non distruttiva e senza contatto: consente di preservare le prove della contaminazione

Il problema è chiaro

Anche se si prendono tutte le precauzioni del caso, le contaminazioni sono inevitabili.

Renishaw è da sempre in prima linea nel campo delle lavorazioni avanzate ed è rinomata per la qualità dei suoi prodotti. I nostri tecnici conoscono benissimo tutti gli aspetti negativi delle contaminazioni e utilizzano i microscopi Raman confocali inVia Reflex all'interno dei processi di controllo qualità.

Ulteriori informazioni

Siamo a disposizione per ogni esigenza

Per ottenere ulteriori informazioni su quest'area applicativa o su applicazioni che non sono state trattate in questa pagina, contattare il nostro team.