Salta la navigazione

Encoder incrementali RGH40 con riga lineare RGS40-G

Caratteristiche

  • Dimensioni lettore: 44 x 27 x 17 mm
  • Risoluzioni di 50 nm
  • Velocità fino a 10 m/s
  • Uscite analogiche o digitali

Vantaggi

  • Comprovata affidabilità
  • Facilità di installazione
  • Due interruttori di limite di finecorsa
  • Uscita RS422 digitale direttamente dal lettore
Patch trasparente per banner del sito Web

Cosa è RGH40?

Il lettore RGH40 offre tutti i vantaggi dei già affermati encoder lineari RG4: ampie tolleranze di installazione e velocità elevata, prestazioni senza contatto con ottiche di filtraggio per garantire prestazioni affidabili in presenza di polveri, graffi ed oli leggeri.

Cosa è la riga RGS40-G?

RGS40-G è una riga rigida in vetro con graduazioni incrementali con passo di 40 µm in lunghezze fino a 1 m. La riga ha un'accuratezza superiore a ±4,1 µm su una lunghezza di 1 m.
I progettisti hanno a disposizione due opzioni di montaggio, in base alla loro esigenze: con un biadesivo appositamente formulato oppure con morsetti meccanici. Entrambi i metodi di montaggio consentono un'espansione termica indipendente pari a quella del substrato.

Perché scegliere questo encoder?

Affidabilità

Il lettore RGH40 è un encoder affidabile e robusto, che garantisce inoltre bassi costi di utilizzo.

Facilità di installazione

Grazie alle ampie tolleranze di installazione e al LED integrato che fornisce un feedback del segnale in tempo reale, il lettore RGH40 può essere installato in modo semplice e rapido.

Doppio fine corsa

Il lettore RGH40 include un doppio sensore di limite che consente di avere segnali dedicati per ciascuna indicazione di fine corsa. Viene fornito anche un segnale di zero ripetibile.

Uscita diretta

RGH40 offre risoluzioni digitali RS422 da 5 µm a 50 nm direttamente dal lettore, senza necessità di un'ulteriore interfaccia.

Opzione di interfaccia

Interfaccia REE

  • Può essere utilizzata solo con le versioni RGH40A.
  • L'interfaccia REE accetta segnali analogici standard da 1 Vpp che possono essere interpolati e offerti come risoluzione RS422 digitale. Interfaccia REE
  • Grazie al controllo automatico del guadagno (AGC) e alle esclusive elettroniche adattative, l'interfaccia REE, combinata alle ottiche di filtraggio, garantisce un'eccellente integrità del segnale e un basso errore ciclico nei lettori digitali.
  • Per ulteriori dettagli, consultare la scheda tecnica dell'interfaccia REE.

Specifiche tecniche

Standard di misura

RGS40-G: riga rigida in cromo su vetro

Dimensioni lettore (LxHxP)

44 mm x 27 mm x 17 mm

Passo della riga

40 μm

Coefficiente di espansione termica

~8.5 μm/m/°C

Grado di accuratezza

± 4,2 µm (lunghezza 1010 mm)

Tacca di zero

Ripetibilità unidirezionale su 1 unità di risoluzione con attuatore magnetico

Interruttori di fine corsa

Doppio limite

Lunghezza della riga

Lunghezze effettive: 130 mm, 180 mm, 230 mm, 280 mm, 310 mm, 510 mm, 760 mm, 1.010 mm (la lunghezza di misura è la lunghezza effettiva –10 mm)

Velocità massima

Analogico

Digitale

(per ulteriori dettagli, vedere la scheda tecnica)

Fino a 6 m/s a -3 dB

Fino a 10 m/s

Errore di sottodivisione (SDE)

In genere < ±0,3 nm

Controllo dinamico del segnale

Il controllo dell’alimentazione della luce fornisce una semplice funzione AGC che permette per ottimizzare il livello del segnale

Segnali incrementali

Analogico

Digitale

 

1 Vpp (periodo da 40 μm)

Risoluzioni da 10 µm a 50 nm

Collegamenti elettrici

Lunghezza del cavo: 0,5 m, 1 m, 1,5 m, 3 m e 5 m con connettore di tipo D (15 pin), connettore circolare (12 pin), connettore in linea (16 pin) o terminale volante

Alimentazione elettrica

5 V ± 5%, 120 mA (tipico), 175 mA (risoluzioni da 0,4 μm, 0,2 μm, 0,1 μm e 50 nm) (senza terminazione)

Vibrazione (in funzione)

100 m/s2 max da 55 Hz a 2000 Hz

Shock (non in funzione)

1000 m/s2, 6 ms, ½ seno

Temperatura di funzionamento

Da 0 °C a +55 °C

Protezione

IP50

Per informazioni dettagliate, vedere la scheda tecnica.

 

Download

Schede tecniche

Schemi tecnici

Funzionamento

Nel lettore, un LED a infrarossi illumina lateralmente una riga con aree riflettenti e non riflettenti. La luce viene riflessa dalle aree riflettenti tramite un reticolo di fase trasparente.

Questa disposizione genera frange sinusoidali di interferenza sul piano di rilevamento all'interno del lettore. Lo schema ottico media il contributo di un gran numero di graduazioni eliminando i segnali che non corrispondono al periodo della riga. assicurando la stabilità del segnale anche in presenza di sporcizia o piccoli danni.

La riduzione degli errori a breve termine è garantita dall'esclusivo design ottico che in genere non consente un errore SDE (o di sottodivisione) superiore a ±0,30 µm. Per chi necessita di un SDE ancora minore e della massima stabilità del segnale, la versione analogica di RGH40 può essere connessa all'interfaccia REE, che include sistemi AGC (controllo automatico del guadagno) e AOC (controllo automatico della correzione) utilizzabili con tutte le velocità.

Il lettore RGH40 include un LED di impostazione che si accende in verde in caso di installazione ottimale.

Con questo lettore è disponibile una tacca di zero magnetiche, che fornisce una posizione di riferimento unidirezionale ripetibile.

Schema ottico di RGH40 con note