Salta la navigazione

Eponsa

Eponsa ha acquistato il sistema Equator, un calibro flessibile, versatile e innovativo, per verificare la qualità dei pezzi e dei gruppi stampati.

Velocità e ripetibilità del sistema riducono scarti e colli di bottiglia

Eponsa è un'azienda di Barcellona che produce componenti automobilistici. Per verificare la qualità dei pezzi e dei gruppi stampati, la società ha acquistato il nuovo sistema Equator di Renishaw, un calibro flessibile, versatile e innovativo. L'obiettivo era ridurre in modo considerevole i tempi di attesa non produttivi, senza rinunciare alla qualità e all'efficienza che sono fattori critici per il successo di un subfornitore di componenti automobilistici. Inoltre, la dotazione standard di Equator include una sonda SP25e un rack di cambio stilo per eseguire scansioni delle forme dei componenti; una funzionalità aggiuntiva che ha portato molti vantaggi a Eponsa.

"Equator ci ha permesso di eliminare o ridurre i tempi di attesa in sala metrologica. Equator può essere utilizzato direttamente in officina, insieme alle macchine di produzione e, grazie al suo costo contenuto, abbiamo potuto acquistarne diversi esemplari e metterli là dove servono. Prevediamo di installare sistemi Equator nell'area di stampaggio e nella zona dedicata all'assemblaggio dei meccanismi, dove potranno risultare particolarmente utili. La velocità e la precisione di Equator ci consentono di svolgere le attività di verifica in modo completamente automatico".

Calibrazione automatica direttamente in officina

L'introduzione di Equator nell'officina di Eponsa è stata una novità molto apprezzata, perché ha ridotto in modo considerevole il carico di lavoro. Gli operatori di Eponsa svolgono migliaia di ispezioni al giorno, utilizzando procedure documentate. Eseguono controlli visivi, per verificare la presenza dei fori e assicurarsi che non vi siano crepe, poi passano alle misure dimensionali, con tamponi e calibri manuali. I processi di stampaggio sono automatizzati, per ridurre i rischi di errore umano, e gli operatori sono solitamente in grado di individuare problemi potenziali per tempo, evitando gli scarti e assicurando una percentuale di pezzi validi del 100%. Purtroppo, però, la misura con i calibri manuali è un lavoro lungo e ripetitivo. A volte è più facile che vi siano errori nel processo di ispezione, dipendente dall'operatore, piuttosto che errori nel processo di lavorazione. Grazie alla ripetibilità di Equator, tutto questo sta cambiando.

Equator esegue test indipendenti e tracciabili della qualità dei pezzi e può essere utilizzato da tutti gli operatori, non solo dai tecnici specializzati come l'ispettore della qualità che esamina costantemente ognuna delle macchine in Eponsa per verificare che le procedure siano rispettate e i pezzi conformi. Questo controllo viene effettuato con un esame visivo e prelevando l'ultimo pezzo di ciascun lotto per un'ispezione accurata in sala metrologica. L'esperienza insegna che se l'ultimo pezzo non ha difetti, l'intero lotto sarà corretto, un metodo che funziona ma comporta lunghe attese.

Semplicità di utilizzo direttamente in officina

Il sistema Equator include il software MODUS™ Organiser, facile da usare, molto visivo e studiato per consentire agli operatori in officina di attivare i controlli dopo pochi minuti di addestramento. Questo software è un componente vitale di Equator: "MODUS Organiser è incredibilmente semplice e utile. Si tratta dell'applicazione ideale per lavorare con Equator. Gli operatori possono selezionare i programmi e iniziare la verifica dei pezzi in pochi secondi, mentre un conto alla rovescia sullo schermo li aggiorna sul tempo richiesto per il completamento. Al termine del controllo, l'operatore ottiene una chiara indicazione che spiega chiaramente se il pezzo ha superato il test. In questo modo, il reparto per il controllo qualità può concentrare l'attenzione solo sui pezzi sospetti, con una notevole riduzione del carico di lavoro".

Raggiungere la ripetibilità con un pezzo campione

Controllo dell'accesso ai programmi

I programmi di verifica sono scritti utilizzando il software MODUS di Renishaw, un'applicazione a cui si può restringere l'accesso. Secondo Eponsa: "È una buona idea quella di consentire solo ai programmatori di modificare i programmi. In questo modo possiamo impostare i sistemi Equator sapendo che i programmi funzionano correttamente e che gli operatori non potranno apportare nessuna modifica. Facciamo in modo che per gli operatori sia semplice trovare il programma necessario in MODUS Organiser, inserendo foto del pezzo che mostrano anche come questo deve essere posizionato in macchina. L'obiettivo è di utilizzare il minor numero di elementi di fissaggio possibile, adottando la stessa configurazione per molti pezzi diversi".

Esempio di applicazione: Eponsa produce pezzi stampati per tergicristalli

Equator utilizza un metodo di paragone che sfrutta misure ottenute su un pezzo campione. Si tratta di una procedura familiare per gli utenti abituati a lavorare con i calibri. Un componente campione, con elementi di dimensioni note, è utilizzato come riferimento per il sistema e per tutte le misure successive. Il segreto di Equator sta nel suo innovativo meccanismo metrologico, altamente ripetibile e basato su una struttura definita cinematica parallela. Si tratta di un meccanismo leggero, per consentire movimenti rapidi, ma allo stesso tempo rigido per effettuare le misure di confronto degli elementi e garantisce una ripetibilità inferiore a ±2 µm. Il suo funzionamento è stato provato su una grande varietà di elementi prismatici e a forma libera.

Download

  • (IN215) Storia di applicazione: Eponsa - Equator™ ha azzerato i tempi di attesa (IN215) Storia di applicazione: Eponsa - Equator™ ha azzerato i tempi di attesa [1.3MB]

Con Equator, Eponsa aumenta l'efficienza e riduce i costi

I fornitori del settore automobilistico sono sotto una costante pressione per ridurre i costi e allo stesso tempo aumentare l'efficienza e la qualità. La situazione può apparire complicata, ma i tecnici Eponsa sono convinti che con l'adozione dell'innovativa tecnologia Equator sarà possibile affrontare con successo tutte le sfide del mercato.

L'80% delle attività di Eponsa è dedicata a componenti per automobili, mentre per il restante 20% si occupa di lavorazioni per conto terzi: stampaggio, fusioni e assemblaggi. Progettare e mettere in opera tutti i processi produttivi e di qualità è un vantaggio competitivo enorme perché garantisce un controllo totale. Tutto è pensato e realizzato in casa, inclusa la progettazione degli elementi per stampi, le saldature  e gli assemblaggi.

Eponsa è certificata ISO14001 e ISO-TS16949, uno standard specifico per il settore automobilistico, e fornisce direttamente aziende in tutto il mondo: Messico, Sudafrica, Germania, Ungheria, Cina e Corea.