Salta la navigazione

Fondamentali

L'ottimizzazione delle condizioni della macchina è un elemento essenziale della base dei processi.

I controlli fondamentali del processo produttivo Pyramid™ massimizzano la stabilità dell'ambiente e le prestazioni della macchina in cui viene eseguito il processo. Questi controlli preventivi riducono il rischio che fonti speciali di variazione possano avere effetti negativi sui processi di lavorazione.

Ottimizzate le prestazioni della vostra macchina

Il Processo Produttivo Pyramid™ - Fondamentali Come si può intuire dal nome, il livello base del processo produttivo Pyramid, fornisce le fondamenta sui cui costruire un efficace processo automatizzato. Lo scopo è l'eliminazione delle variazioni dal processo e la creazione di un ambiente stabile e controllato in cui il processo di lavorazione possa svolgersi con la massima efficienza.

Questi sono controlli preventivi, applicati precedentemente alla lavorazione.

Ottimizzazione delle condizioni della macchina

XL-80 sulla macchina Edel

L'ottimizzazione delle condizioni della macchina è un elemento essenziale della base del processo, perché una macchina poco accurata non può produrre pezzi precisi. Un processo rigoroso di valutazione delle prestazioni, calibrazione e (se necessario) revisione può riportare la macchina ad avere prestazioni in linea con i requisiti del processo.

  • Gli errori di posizionamento della macchina utensile sono una delle principali cause di difetti dimensionali e di finitura
  • Gli errori di posizionamento della macchina utensile possono derivare da errori dovuti alla geometria, alla dinamica o ai giochi della macchina stessa
  • Gli errori possono verificarsi anche in installazioni nuove, a causa delle differenze fra le impostazioni di fabbrica e le condizioni presenti in officina
  • Anche l'usura e le collisioni possono causare nel tempo una riduzione delle prestazioni
  • Se la macchina ha prestazioni note e controllate, è possibile ignorarla e concentrarsi sul processo per trovare le cause della mancata conformità

Controlli preventivi

Una macchina "adatta allo scopo" produrrà pezzi sempre conformi, con un numero minimo di interruzioni non pianificate. In questo modo si ottiene più tempo per la produzione e si riducono gli interventi di emergenza, ottimizzando l'utilizzo delle risorse.

I potenti strumenti di diagnosi consentono di eseguire controlli regolari sulle condizioni delle macchine, per individuare le cause di eventuali errori, in modo da ridurre al minimo gli interventi di manutenzione di emergenza e concentrarsi sulle attività di prevenzione.

Renishaw produce strumenti essenziali (laser XL-80, ballbar QC20-W ed AxiSet™ Check-Up) per capire meglio le capacità di una macchina e per concentrare gli sforzi sul controllo delle prestazioni.

Altri controlli che fanno parte del livello Fondamentali:

Progettazione orientata alla produzioneMontaggio Fondamentali - un approccio al design di prodotti e processi basato sulla conoscenza approfondita dei processi esistenti e sulla ricerca di metodi di lavoro ottimali. Si tratta di ottimizzare e non di rivoluzionare il processo di lavorazione. Punti chiave:

  1. Razionalizzazione di macchine, materiali e utensili
  2. Ottimizzazione di metodi e parametri per il taglio
  3. Caratterizzazione delle prestazioni del processo
  4. Far comprendere meglio a clienti e progettisti la reale capacità produttiva

Il controllo degli input del processo implica l'utilizzo di FMEA e di tecniche analoghe per comprendere e controllare i fattori a monte che possono incidere sul processo di lavorazione. In questo quadro trova posto la verifica della geometria dei taglienti e degli standard  costruttivi degli utensili, il controllo della forza di bloccaggio, il blocco dei programmi e della preparazione delle billette.

La stabilità ambientale si occupa delle fonti esterne di non conformità che non possono essere eliminate in anticipo, ma che sono comunque inerenti all'ambiente di lavoro. Queste fonti includono variazioni nella temperatura dell'ambiente e della macchina, gestione degli utensili e pulizia della macchina e delle attrezzature. Uno strumento essenziale è una checklist 'pre-volo' per verificare che la macchina sia in condizioni ottimali prima di dare inizio alla lavorazione.

Anche la progettazione del processo può incidere significativamente sul risultato finale. La progettazione del processo richiede un approccio sistematico alla creazione di un ordine sequenziale di lavorazione, per garantire la massima stabilità e automazione dei processi. Ad esempio la scelta di strategie di lavorazione che consentano l'utilizzo delle correzioni utensile per controllare dimensioni e posizione delle forme lavorate, l'utilizzo di cicli di sgrossatura e finitura per evitare deflessioni e distorsioni termiche delle superfici finite e l'integrazione di feedback di processo nelle fasi critiche.

Schemi del processo produttivo

  • (AP100) Productive Process Pattern: Machine condition monitoring - linear axes (AP100) Productive Process Pattern: Machine condition monitoring - linear axes [en]

    When machining a component using a CNC machine tool, the quality of the finished part, for example surface finish and adherence to tolerance, is highly dependent on the positioning and contouring performance of the machine. To maintain machine performance, use a telescoping ballbar to conduct a rapid performance check as part of a preventative maintenance regime, before machine performance is compromised.

  • (AP101) Productive Process Pattern: Machine condition monitoring - multi-axis (AP101) Productive Process Pattern: Machine condition monitoring - multi-axis [en]

    Productive Process Pattern™ from the foundation layer of the Productive Process Pyramid™. Use a workpiece inspection probe, which is often already fitted to complex machines, together with an AxiSet™ Check-Up system. In just a few minutes, users can identify and report on poor machine rotary axis alignments and, if necessary, alert the machine supplier to carry out further checks and possible error correction.

Documenti