Salta la navigazione

Perché usare un encoder laser?

In Renishaw sappiamo che la scelta di un encoder laser può essere complessa. In queste pagine vengono spiegati il funzionamento del nostro sistema, le ragioni per cui dovrebbe essere utilizzato e i vantaggi offerti.

Background

Renishaw commercializza soluzioni laser di feedback dal 1994, con l'introduzione dell'encoder a lungo raggio HS10 (con una portata massima di 60 m). Questi dispositivi sono comunemente utilizzati su macchine utensili di grandi dimensioni destinate a usi aerospaziali, navali e ad altre applicazioni speciali. Nel 2012 il laser a lungo raggio HS20 ha sostituito il precedente modello HS10. Il modello HS20, che è compatibile con le vecchie installazioni, ha ottiche ed elettronica aggiornati per prestazioni ancora superiori.

Abbiamo introdotto la serie di encoder laser RLE per applicazioni di feedback a corto e medio raggio (fino a 4 metri) nel 2001. Il sistema RLE sfrutta una tecnologia esclusiva e brevettata con sorgente laser remota e rilevatore a fibra ottica per ottenere misure eccezionalmente stabili, piccole dimensioni e installazione semplificata. Il sistema è disponibile in varie configurazioni, ciascuna adatta a un diverso tipo di applicazione e posizionamento delle ottiche.

Il sistema RLE è stato scelto da moltissimi produttori internazionali di macchinari per la lavorazione di semiconduttori e per altre applicazioni a corto raggio. Le sue funzioni portano i vantaggi dell'interferometria anche in applicazioni in cui prima questa tecnica non era praticabile.

Puoi ampliare le capacità dei sistemi RLE e HS20 utilizzando una vasta gamma di accessori, come compensatori ambientali, ottiche e interfacce di segnale per soddisfare la tua applicazione di misura speciale.