Salta la navigazione

StreamLine™ Slalom

Analizza l’intera superficie mediante il Raman

Con la modalità StreamLine Slalom è possibile acquisire dati dalla totalità dell’area area definita per l'analisi. Sarà possibile rilevare anche gli elementi più piccoli, come le particelle, che altrimenti potrebbero passare inosservati.

Slalom rappresenta una soluzione efficace al problema del sottocampionamento.

Sottocampionamento

La relazione tra le dimensioni del laser e del passo fra un punto d’analisi ed il successivo rappresenta un aspetto cruciale del campionamento.

Per un campionamento ottimale, tali dimensioni devono coincidere. In questo modo, l'intera area viene coperta senza che avvengano sovrapposizioni.

Il sottocampionamento si verifica quando le dimensioni del passo sono maggiori delle dimensioni del punto laser. In questo caso, la mappatura è più rapida, ma alcune regioni del campione rimarranno escluse dall'analisi.

È sempre necessario trovare il compromesso ottimale tra:

  • tempo totale di mappatura
  • dimensioni del passo 
  • area (o volume) da analizzare

Slalom

Il sottocampionamento è il modo più rapido per analizzare un'area di grandi dimensioni, tuttavia presenta il rischio di trascurare elementi piccoli, ma importanti.

Slalom guida la linea laser di StreamLine attraverso ad un percorso a zigzag, assicurando il campionamento dell'intera superficie, senza modificare i tempi dell'esperimento e risolvendo il problema del sottocampionamento.

Il meglio dei due mondi

Nella generazione delle immagini Raman, spesso ciascun pixel rappresenta un'area delle stesse dimensioni del passo. Con il sottocampionamento, i pixel devono necessariamente avere le dimensioni dell'area di analisi, producendo così un'immagine con ampi spazi vuoti. Se le particelle e i domini sono abbastanza grandi, questa distinzione non è problematica. Tuttavia, diventa cruciale se si tenta di determinare informazioni semi-quantitative, perché i risultati sono molto meno rappresentativi o accurati.

La modalità StreamLine Slalom offre il meglio dei due mondi: la mappatura è rapida, ma fornisce la certezza che i dati rappresentino in modo efficace l'intera area.

Molti aspetti della tecnologia innovativa della Renishaw sono trattati nei brevetti.