Salta la navigazione

Segnali personalizzati

Il software EZ-IO include una segnali personalizzati per comunicare in ingresso e uscita con dispositivi esterni.

Ingressi e uscite personalizzati nei programmi di calibrazione Equator™

I segnali consentono la personalizzazione dell'I/O digitale per controllare ingressi e uscite direttamente dal programma DMIS. Una funzione particolarmente utile perché consente al programmatore far interagire il sistema Equator con dispositivi esterni connessi all'interfaccia I/O digitale EQIO.

Cella di caricamento automatico con Equator di Conroe

I segnali digitali hanno molte applicazioni, in base alle necessità del sistema di produzione. Qualche esempio:

  • Le spie di stato informano l'operatore se il pezzo è in fase di ispezione, se Equator non sta svolgendo ispezioni o se il pezzo rientra o meno nelle tolleranze (passa / non passa). Le sequenze luminose, i colori e lo stato possono essere controllati dal programma DMIS e cambiano in base alle diverse necessità di produzione e ai processi. 
  • Connessione alla macchina utensile per attivare un semplice offset preimpostato nel controllo macchina. Una funzione utile per uno o più elementi del pezzo.
  • Allarmi acustici per indicare lo stato dell'ispezione o del pezzo.
  • Segnalazione a un sistema di caricamento di modificare l'orientamento di un pezzo in modo che una seconda operazione di ispezione possa essere eseguita nello stesso programma DMIS

Dopo che l'I/O è stata impostata in EZ-IO, si possono programmare in MODUS semplici comandi a riga singola che verificano lo stato dell'ingresso oppure modificano lo stato di un'uscita, in base ai requisiti dell'applicazione.